dmax

Most shocking è una trasmissione in onda sul canale digitale Dmax dove vengono mostrati sconvolgenti incidenti d’auto, tentativi di rapina andati a male, spericolate azioni di polizia per consegnare alla giustizia i criminali più pericolosi, filmati reali girati con le telecamere di sorveglianza.

La canzone che fa da colonna sonora al promo di Most shocking è Baby Did a Bad Bad Thing (letteralmente Baby ha fatto una cosa cattiva cattiva), prima traccia di Forever Blue, album del 1995 di Chris Isaak.

Il testo di Baby Did a Bad Bad Thing – Link per scaricare il brano su iTunes

Baby did a bad bad thing, baby did a bad bad thing
Baby did a bad bad thing, baby did a bad bad thing

Continue reading

In un carcere russo ho imparato le leggi della vita, durante una sanguinosa guerra quelle della morte. Oggi sono uno scrittore e non ho paura di raccontarvi cosa si nasconde tra le righe oscure della società e come funzionano le regole del gioco… racconta Nicolai Lilin nel promo del programma Le regole del gioco, in onda sul canale digitale Dmax a partire dal 2 febbraio 2013.

Lo fa sulle note di Clubbed to death , brano del 1995 di Rob Dougan divenuto famoso per essere stato inserito nella colonna sonora di Matrix, film del 1999 di Larry and Andy Wachowski con Keanu Reeves, Laurence Fishburne e Carrie-Anne Moss.

Nicolai Lilin, nato a Bender il 12 febbraio 1980, è uno scrittore russo naturalizzato italiano. Di origini siberiane, ha vissuto in Transnistria fino all’età di 18 anni. Dal 2003 si è trasferito in Italia. Dal 2010 vive e lavora a Milano. Ad oggi ha pubblicato per Einaudi quattro romanzi: Educazione siberiana nel 2009; Caduta libera nel 2010; Il respiro del buio nel 2011; Storie sulla pelle nel 2012.

Scrive inoltre per diverse testate giornalistiche e si occupa di eventi culturali per Kolima Contemporary Culture, spazio espositivo da lui stesso fondato a Milano.

Info su www.nicolaililin.com

1000 modi per morire è una serie di documentari trasmessa in Italia dal canale digitale Dmax. Nel programma vengono ricostruite ed analizzate con anche interviste ad esperti delle morti inusuali avvenute in giro per il mondo.

La canzone scelta per fare da colonna sonora ai promo della trasmissione è Killing Me Softly with His Song, brano composto da Charles Fox e Norman Gimbel ed ispirata da una poesia a Lori Lieberman, Killing Me Softly with His Blues.

Registrata una prima volta da Lori Lieberman nel 1971 fu portata al successo due anni dopo da Roberta Flack. Ma è la versione Hip Hop dei Fugees del 1996, cantata da Lauryn Hill, a fare da tappeto sonoro per lo spot di 1000 modi per morire. Il brano è inserito nell’album The Score.

Su M&B Music la traduzione di Killing Me Softly nella versione di Roberta Flack.

Categories