Varie

Queste sono le città italiane che toccherà la Nave scuola della Marina Militare italiana Amerigo Vespucci nel 2016

Partenza da La Spezia il 27 aprile
Cagliari – Arrivo 30 aprile, partenza 2 maggio
Corigliano (Cosenza) Arrivo e partenza 5 maggio
Bari – Arrivo 7 maggio, partenza 9 maggio
Trieste – Arrivo 12 maggio, partenza 16 maggio
Venezia – Arrivo 17 maggio, partenza 20 maggio
Ancona – Arrivo 21 maggio, partenza 24 maggio
Dubrovnik (Croazia) – Arrivo 26 maggio, partenza 29 maggio
Messina – Arrivo 1 giugno, partenza 3 giugno
Trapani – Arrivo 5 giugno, partenza 7 giugno
Genova – Arrivo 10 giugno, partenza 13 giugno
La Spezia – Arrivo 13 giugno, partenza 24 giugno
Napoli – Arrivo 27 giugno, partenza 2 luglio
Livorno – Arrivo 4 luglio

Via | VelaBlog

All’estremo Ovest della Sicilia un piccolo miracolo turistico sta prendendo piede. Migliaia di giovani ragazze e ragazzi si avventurano con ogni mezzo e da ogni angolo d’Europa alla ricerca del Vento.

stagnonekitesurf.com

Dai pumini hippie a fiori ripieni di tavole da surf ai viaggi aerei low cost verso l’aeroporto di Trapani. Si parla del turismo del vento in provincia di Trapani, già meta di alcune delle tappe di avvicinamento all’America’s Cup negli anni passati, adesso in primo piano per Marsala e la Riserva naturale orientata dello Stagnone.

Cicerone che fu questore della città lillybetana dal 76 al 75 a.C. al la defini’ “pulcherrima sed ventosa” .
La Laguna dello Stagnone riserva naturale dove la bellezza e la biodiversità di fauna e flora regnano, è il baricentro di questo fenomeno.
Lo Stagnone si trova nelle acque antistanti i territori marsalesi, si apre al mare soltanto in 2 punti, tramite la bocca Nord in direzione Trapani e verso Sud verso C/da Spagnola.

stagnonekitesurf.com

Dai fondali bassi, di media 30-40 cm si trovano al suo interno 4 isole: La famigerata Mozia (Mothia o San Pantaleo), Scola, Santa Maria e Isola Longa che racchiude per lunghezza tutta la laguna. Le stesse isole sono visitabili e raggiungibili con delle canoe o con imbarcaderi da Marsala.
Di rilievo sono ancora le strade semi emerse di costruzione romana, che dalla terra ferma portavano alle isole.

Gli abitanti del luogo sono ormai abituati a incrociare nei supermarket del posto Cechi, Tedeschi ed Olandesi in costume ed infradito in pieno inverno, ancora sporchi di sale e felici di aver trovato un angolo di paradiso. Una vera e propria torre di Babele di lingue diverse che si incrociano per una passione comune, il Kitesurf.

Lo Stagnone per gli addetti ai lavori è soprannominato “the gym” la palestra, perché si trovano le condizioni ideali per imparare e praticare kitesurf in ogni mese dell’anno: l’acqua molto bassa della laguna, la mancanza di onde, e un posto baciato dai venti in ogni periodo ,in un lembo di terra che non ha ancora conosciuto il turismo di massa, al contempo famoso per gli addetti ai lavori, perché nel 2012 ha ospitato una delle tappe del mondiale freestyle.

Far parte di questo mondo è molto semplice, un corso di Kitesurf ha una durata media di 6h, di solito spalmate in 2 giorni, è uno sport molto diretto e semplice da imparare, non ha controindicazioni particolari né limiti di età.
Non c’è bisogno di alcuna attitudine agli sport, né necessita di particolari sforzi fisici, tutta la trazione del kite è scaricata sul trapezio (un cinturone alla vita) le braccia si limitano quindi a muovere il kite come il manubrio di una bicicletta.
Tra le scuole, e centri di avviamento al Kitesurf si distingue Stagnone Kitesurf www.stagnonekitesurf.com, situato vicino la bocca Nord, della laguna, scelto dai kiters perché è possibile scegliere se rimanere dentro lo Stagnone o, con un bordo, raggiungere S. Teodoro e il mare aperto con le onde specie col vento di Ponente.

stagnonekitesurf.com

Il paesaggio tipico dello Stagnone è costituito da fitta macchia mediterranea, punto di ristoro dei fenicotteri rosa nei loro viaggi migratori, dalle numerose vasche delle saline: è facile imbattersi in vecchi ed affascinanti mulini a vento, o montagne di bianco sale grezzo e caratteristici tramonti che si perdono tra le isolette lagunari e le isole Egadi, lo spettacolo può essere goduto facendo aperitivo in uno dei piccoli localini che si affacciano tra le acque della riserva, citiamo ad esempio il “Mamacaura” .

stagnonekitesurf.com

La sera poi, è facile raggiungere il centro cittadino e perdersi tra le viuzze del centro storico, per approfittare dell’ampia scelta di locali e ristoranti, L’antico Mercato ad esempio, è unico nel suo genere : mercato del pesce comunale di giorno, le casse di pesce e i pescatori lasciano il posto la notte a decine di localini notturni che propongono musica live e ogni genere di cocktails, tra questi segnaliamo “russudisira” per l’eleganza delle sue proposte.

Oltre le condizioni ideali, il turismo del vento è agevolavo dal fatto che si può trovare un alloggio in uno dei numerosi B&b che proliferano dentro la riserva ad un prezzo ancora davvero vantaggioso, (si parla di prezzi a partire da 25€ a notte/persona).
I territori trapanesi a causa della loro posizione geografica pronunciata verso l’ Africa , poi propongono la loro cucina tipica, un melting pop tra la cucina italiana e quella araba, il cous cuos di pesce ad esempio, è un valido rappresentante del genere, non a caso San Vito Lo Capo dove annualmente a settembre si tiene il cous cous festival dista meno di un’ora di auto.

Scopello, La riserva dello Zingaro, Erice e il suo borghetto medievale, e le isole Egadi : Favignana , Levanzo Marettimo, lontane solo una manciata di miglia, sono raggiungibili con imbarcazioni a noleggio o con gli aliscafi a partenza giornaliera, sono solo alcuni degli esempi per cui Marsala e Lo Stagnone sono il punto di partenza ideale per una vacanza alla scoperta della Sicilia occidentale.

In questo contesto è facile costruire la vacanza perfetta a portata di ogni tasca e di pochi click. Una vacanza all’insegna del vento, delle spiagge più belle e della natura.

stagnonekitesurf.com

La fase finale con i Live dell’edizione 2015, la numero 9, è iniziata giovedì 22 ottobre 2015. Gli ammessi quest’anno sono 12, suddivisi in cantanti e gruppi, under e over, maschi e femmine.

Questi sono i nomi dei giudici e la composizione delle relative squadre.

Fedez, Gruppi: Moseek; Landlord; Urban Strangers.

Elio, Over: Davide Sciortino; Giovanni Sada (Giò); Massimiliano D’Alessandro (eliminato alla prima puntata).

Mika, Under Uomini: Giacomo Runco (Eva); Leonardo Marius Dragusin; Luca Valenti.

Skin, Under Donne: Eleonora Anania; Enrica Tara; Margherita Principi.

Su M&B Music Blog Tutte le canzoni del 1° Live di X-Factor 2015

I mitici personaggi della saga, con suoni e voci dai film riprendono vita grazie a FAMOSA

Famosa_Peluche_SW_Chewbacca.jpg

Picture 1 of 4

Milano, 29 aprile 2015 – Mentre cresce l’attesa per l’uscita, a dicembre, di Star Wars – Il Risveglio della Forza, l’ultimissimo capitolo di Star Wars, realizzato a distanza di 10 anni dall’ultimo film della saga, Famosa lancia un’incredibile serie di peluche elettronici parlanti dedicati ai mitici personaggi che hanno appassionato tante generazioni.

Yoda, R2d2, Darth Vader e Chewbacca riprendono vita grazie a Famosa con le voci direttamente dai film Star Wars per far sognare l’universo straordinario della saga sia ai bambini sia agli adulti!

Della linea dedicata, Famosa ha creato, curati in ogni dettaglio, i peluche parlanti di 21cm e di 11cm con clip oltre ai portachiavi soundblaster Darth Vader e Star Wars per portare sempre con sé le memeorabili voci e i suoni dell’indimenticabile duello di spade laser e delle frasi più celebri, come: “May the force be with you!

Ecco l’elenco con tutti i nomi dei personaggi che partecipano alla tredicesima edizione del Grande Fratello, quella iniziata il 3 marzo 2014.

Andrea Cerioli – 22/05/1989 – San Lazzaro di Savena (Bologna) – ALTEZZA: 183 cm – PESO: 74 kg – SEGNO: Gemelli – Agente pubblicitario

Angela Viviani – 27/02/1986 – Sesto San Giovanni (Milano) – ALTEZZA: 160 cm – PESO: 50 kg – SEGNO: Pesci – Disoccupata

Francesca “chicca” Rocco – 23/03/1984 – Legnano (Milano) – ALTEZZA: 170 cm – PESO: 50 kg – SEGNO: Ariete – Impiegata di banca

Diletta Di Tanno – 19/10/1989 – Torino – ALTEZZA: 178 cm – PESO: 69 kg – SEGNO: Bilancia – Studentessa in Scienze dell’Educazione

Fabio – 24/06/1988 – Roma – ALTEZZA: 182 cm – PESO: 76 kg – SEGNO: Cancro – Gestore di un centro sportivo

Francesca Cioffi – 03/07/1986 – Napoli – ALTEZZA: 170 cm – PESO: 50 kg – SEGNO: Cancro – Promoter

Giovanni Masiero – 24/05/1985 – Verona – ALTEZZA: 187 cm – PESO: 80 kg – SEGNO: Gemelli – Commesso

Giuseppe e Armando Armenise – 26/01/1978 – Bari – ALTEZZA: 180 cm – PESO: 77 kg – SEGNO: Acquario – Agente immobiliare. 27/07/1981 – Bari – ALTEZZA: 172 cm – PESO: 70 kg – SEGNO: Leone – Agente immobiliare.

Greta Maisto – 27/03/1987 – Erice (Trapani) – ALTEZZA: 170 cm – PESO: 57 kg – SEGNO: Leone – Assistente alla poltrona

Mia Cellini – 04/04/1991 – Roma – ALTEZZA: 172 cm – PESO: 68 kg – SEGNO: Ariete – make up artist – YouTuber

Michele Simoncini – 03/04/1983 – Senigallia (Ancona) – ALTEZZA: 179 cm – PESO: 78 kg – SEGNO: Ariete – Ingegnere

Mirco Petrilli – 19/09/1985 – Velletri (Roma) ALTEZZA: 178 cm – PESO: 75 kg – SEGNO: Vergine – Contadino

Modestina Cicero – 19/06/1988 – Mannheim (Germania) – ALTEZZA: 179 cm – PESO: 53 kg – SEGNO: Gemelli – Studentessa in Beni Culturali e Indossatrice

Roberto Ruberti – 15/10/1981 – Roma – ALTEZZA: 187 cm – PESO: 85 kg – SEGNO: Bilancia – LAVORO: Analista bancario

Samba Laobe Ndiaye – 16/01/1981 – Senegal – ALTEZZA: 188 cm – PESO: 70 kg – SEGNO: Capricorno – Proprietario di un bar

Valentina Acciardi – 01/09/1980 – Torino – ALTEZZA: 172 cm – PESO: 57 kg – SEGNO: Vergine – Impiegata in un’azienda ospedaliera

Veronica – 09/10/1989 – Faenza – ALTEZZA: 172 cm – PESO: 50 kg – SEGNO: Bilancia – Hostess e modella

E’ A ghost that never leaves dei Jeudah (vocalist Jan Jämte (also in Khoma) e instrumentalist Kristian Karlsson (also in pg.lost)) la canzone che fa da colonna sonora alla pubblicità partita nell’estate 2013 degli zaini reversibili Seven.

Nello spot dei ragazzi indossano in testa delle scatole sono impresse le grafiche dei loro zaini reversibili Seven. Lo fanno mentre svolgono delle attività ludiche cone tuffarsi, andare in bicicletta o ballare. Claim “Welcome to the bouble, lo zaino reversibile. Play your Seven”

A ghost that never leaves è compresa nell’album While we sleep del 2011.

Il testo di A ghost that never leaves

What have they done to your eyes?
They’re not seeing
All the things that they used to see

What have they done to your heart?
It’s not aching
And I fear for the day
When you can’t feel anything

Continue reading

katy perry Roar cover

Su M&B Music il testo e la traduzione di Roar

E’ partita il 2 giugno 2013 una nuova campagna integrata di comunicazione per la rinnovata gamma Dietorelle.

Le nuove Dietorelle hanno maggior contenuto di succhi di frutta, nuove texture e un’attenzione particolare alla naturalità. Contengono infatti soli aromi naturali e un dolcificante di origine naturale ottenuto dalle foglie di una pianta originaria del Sud America, la Stevia.

La modella scelta per questa pubblicità – prevista anche una presenza online con banner, skin e webads che saranno presenti sino a ottobre su portali, siti web, canali tematici, notiziari e testate in target – è la bionda Caterina Shulha, nata a Grodno in Russia il 10-01-1993, vive a Roma, è alta 171 cm e parla naturalmente Russo, Francese, Spagnolo e Inglese.

Caterina Shulha su Facebook

jump-stasera mi tuffoJump! Stasera mi tuffo è un nuovo programma in onda su Canale 5 a partire dal 12 giugno 2012.

Per 4 puntate la suggestiva cornice della piscina del Foro Italico di Roma vede 8 personaggi dello spettacolo impegnati in una gara di tuffi da trampolini e piattaforme di 1-3-5-7-10 metri (l’altezza di un palazzo di 4 piani). Un’escalation che lascerà i telespettatori senza fiato.

Ogni tuffo sarà valutato da una giuria d’eccezione presieduta da Paolo Bonolis. Il vincitore si aggiudicherà un premio di 50mila euro che devolverà in beneficenza.

La canzone scelta per il promo, con Teo Mammuccari che si tuffa dal trampolino, è Creep, singolo di debutto nel 1992 dei Radiohead, in seguito inserita sul loro primo album, Pablo Honey del 1993.

Torna Pino il Pinguino, doppiato ancora una volta da Elio, per la nuova campagna pubblicitaria tv dedicata alle offerte estive Vodafone.

Visto il risultato in termini virali ottenuto con la campagna lanciata durante il Festival di Sanremo con la canzone Illimitatamente, oltre 6 milioni di visualizzazioni su Youtube e migliaia di condivisioni sui social network, Vodafone Italia ha scelto di puntare nuovamente sul binomio vincente Pino / Elio. Questa volta canzone una versione Hip-Hop su base Le Freak, canzone disco del 1978 del gruppo Chic.

Lo spot vede Pino in versione rapper, protagonista di un party in piscina. Questo il link per scaricare gratis la canzone in mp3

Il testo della canzone Metà

Ho chiamato i miei amici sono tutti gasati
ho una festa in piscina siamo tutti bagnati
non facciamo che brindare continuiamo a navigare
non smettiamo di ballare tuffare
è un’estate alla grande mi costa solo la metà
bella raga bella zio bella frate
ma che bella notizia
bella ciao costa solo la metà
una vacanza alla grande messaggiando di brutto
vuoi ballare con me?

Continue reading

Categories