Architettura

01-lamp-fattelo

Il crowdfunding è, come da definizione wikipedia, un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizzano il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone ed organizzazioni. È un processo di finanziamento dal basso che mobilita persone e risorse.

Grazie a questo metodo quattro giovani designer italiani sono riusciti a raccogliere attraverso Eppela la somma necessaria a finanziare il loro progetto: la costruzione di una lampada ecologica, di facile fabbricazione, oggetto di design in open source.

La 01 Lamp è una lampada costruita utilizzando cartone della pizza recuperato, ripiegato e fustellato, dove è possibile inserire una luce a LED, che consuma poco e non brucia il cartone.

Continue reading

Chi è mamma lo sa, verso Natale cominciano a fioccare le rischieste da parte delle maestre di lavori e lavoretti di qualsiasi tipo.

E per chi ha poco tempo, ecco due semplici oggetti da creare con le proprie mani: la casetta e l’angioletto di feltro.

L’occorrente:
. feltro
. colla da tessuti
. palline di legno
. perline
. forbici

Per creare la casetta basta deciderne le misure e ritagliare il feltro seguendo gli stampi.
Successivamente incollare i vari pezzi ai bordi e sbizzarrirsi con la fantasia per creare gli “addobbi” esterni.

Per creare l’angioletto, serve un semplice pezzo di feltro arrotolato e fissato con la colla, una pallina di legno che fungerà da testa, un pezzettino di feltro per creare cappello e ali e due perline incollate per gli occhi.

La difficoltà è davvero minima e i tempi ristretti.

Buon divertimento!

Dal 2 settembre al 15 febbraio a Udine, presso la chiesa sconsacrata di San Francesco, sarà presente la mostra del bravissimo artista americano Keith Haring.

Le 10 tavole esposte fanno parte della serie “The Ten Commandments” (5 m x 7,5 m), presa di posizione dissenziente nei confronti delle “religioni organizzate”, che stabiliscono ciò che un uomo deve dire e pensare.

Presente anche il dipinto “The Marriage of Heaven and Hell”, il più grande mai creato dall’artista (7 m x 13 m).
La sensazione di trovarsi di fronte queste immense tavole colorate, ricche di significato anti-religioso e proprio in una chiesa, nonostante sia essa sconsacrata, pone il visitatore in una dimensione surreale e divertente allo stesso tempo.
Haring ha dipinto le 11 tavole in soli 3 giorni, forse senza chiudere occhio.
Per chi non lo conoscesse, Keith Haring è stato un pittore e un writer americano morto a soli 31 anni di AIDS.

 

Guilty è lo yatch commissionato a Jeff koons da Dakis Joannou, per soddisfare la parte più “bizzarra” del proprio ego.

La rappresentazione grafica sembra ispirarsi ad un disegno mimetico della prima guerra mondiale.

Il design dell’imbarcazione è di Ivana Porfiri.

Una galleria completa dello yatch si può trovare su AT CASA, da cui è tratta anche la foto di testata.

 

Sabato ho fatto visita alla Biennale di Architettura 2012 a Venezia.

Interessante nell’insieme, ma fenomenale la sede dell’arsenale, da vedere anche a prescindere dalle opere esposte.

Mi permetto di darvi un paio di dritte sull’organizzazione della gita:

Intanto evitate il vaporetto, fareste 20 minuti di coda per prendere il biglietto e altrettanti per aspettarlo. Muovetevi a piedi, in 45 minuti sarete arrivati e vi sarete goduti Venezia.

Quando arrivate alla biglietteria, fatevi furbi e formate un gruppo di persone (almeno 10), così pagherete solo 13 euro invece di 20 euro.

Con i 7 euro che avete risparmiato, fate un salto al bar dei cingalesi, che si trova appena prima la biglietteria e mangiatevi un fantastico toast o un panino, davvero degni di nota.

Se avete solo una giornata a disposizione, vi conviene vedere prima le corderie e poi i giardini.

Se riuscite ad entrare per le 11.00 e a fare una cernita sui progetti più interessanti cui soffermarvi, secondo me per le 17.00 potreste aver terminato il giro completo.

Rimettetevi in viaggio verso la ferrovia o P.le Roma su Riva degli Schiavoni, ma prima di arrivare a Piazza San Marco, girate a destra per Calle delle rasse e al 4540 troverete la Birreria Forst. Gustatevi un paio degli ottimi tramezzini che propone.

Del resto il connubio tra arte e cibo è una delle cose migliori quando si viaggia!

 

 

Con una scenografica esplosione di laser che collegavano la cima dell’edificio con altri 30 significativi edifici di Londra, è’ stata inaugurata la spettacolare opera del grande Renzo Piano, 310 metri di bellezza a forma di piramide.

I suoi 95 piani potranno ospitare fino a 12.000 persone.

A fare da sottofondo, la colonna sonora eseguita dalla London Philarmonic Orchestra.

 

Categories