Little Tony aveva tre grandissime passioni: la musica, la moglie Giuliana Brugnoli e le automobili, sopratutto le Ferrari, delle quali era collezionista e presidente del Ferrari Appia Antica club, tra le altre possedeva anche una splendida Daytona.

Una passione per le auto che il cantante ricorda anche in un’intervista data proprio durante un raduno della Ferrari, dove arrivò con la sua ‘330 Gt’: “Nel ’62 avevo una Spider Alfa Romeo 2000. Un missile, per quei tempi. Un giorno, presi l’auto per andare a fare uno spettacolo a Radicofani. Non mi facevo sorpassare da nessuno, io. Mentre procedevo a tutto gas, qualcuno ebbe il coraggio di starmi dietro, a una manciata di metri. Non mollava, e un certo punto il guidatore ingranò la seconda e volò via, scomparendo in una nuvola di fumo. Un razzo, riuscii solo a scorgere il nome della vettura: Ferrari“.

Amava inoltre raccontare del suo incontro con Enzo Ferrari e, come testimonia il video qui sopra, si metteva la tuta da meccanico di maranello e si dilettava lui stesso a riparare le sue auto.

Leave a Reply

Categories