Nel giorno in cui avrebbe compiuto 70 anni e a un anno dalla sua morte la Rai manda in onda una serie di iniziative per celebrare Lucio Dalla, il cantante scomparso il primo marzo 2012.

Lucio Dalla 4 Marzo

4 marzo, il mega evento live da Piazza Maggiore a Bologna. Rai Uno trasmetterà in diretta il concerto con le esibizioni di artisti scelti perché legati a Dalla anche da sinceri rapporti di amicizia oltre a quello professionale.

Gianni Morandi, Samuele Bersani, Mario Biondi, Andrea Bocelli, Luca Carboni, Pierdavide Carone, Pino Daniele, Gigi D’Alessio, Stefano Di Battista, Fiorella Mannoia, Marco Mengoni, i Negramaro con Paolo Fresu, Ron, Paolo Rossi, Stadio, Ornella Vanoni e Chiara Galiazzo, Renato Zero, Zucchero. E, direttamente da Sanremo giovani 2013, Il Cile, Antonio Maggio, Paolo Simoni.

Rai Radio2 ridisegna la sua impaginazione sonora, in omaggio al cantautore. Per il 4 marzo la rete diretta da Flavio Mucciante ha realizzato dei jingle con alcuni dei brani più famosi di Dalla, sostituiranno per un giorno quelli dei Subsonica. Un esperimento inedito, sulle note di stacchi musicali, tratti da brani indimenticabili come «Caruso», «L’anno che verrà», «Attenti al lupo», «Se io fossi un angelo», e la stessa «Piazza grande».

Lucio Dalla e gli altri è invece lo speciale condotto da John Vignola che andrà in onda dalle 10 alle 11. Gli altri sono i musicisti, gli amici, il pubblico, gli appassionati e quelli che ne hanno apprezzato in prima persona la notevole umanità. Dalla ha sempre condiviso e scambiato la sua creatività con grande generosità, si è sempre circondato di grandi artisti e ha aperto la sua porta a tanti giovani promettenti.

Rai Radio2 riproporrà così con le sue collaborazioni più importanti: da quella con Gino Paoli, che lo scoprì e gli regalò la sua versione di Lei (non è per me), a quelle con Ron – Piazza grande, Cosa sarà -, Francesco De Gregori, Paola Pallottino, Roberto Roversi, Gianni Morandi, Luciano Pavarotti, fino ai Marta sui Tubi, gli ultimi suonare con lui in una canzone, la loro Cromatica.

Info su www.rai.it

Leave a Reply

Categories