Questa mattina mi è arrivato il terminale HTC Desire S che Euronics mi ha gentilmente messo a disposizione per un periodo di prova.

La confezione è molto compatta, all’interno si trova il telefono cellulare (chiamarlo così è estremamente riduttivo ma che è un telefono da qualche parte bisogna pur scriverlo), un cavo usb che serve sia come collegamento al pc che per la connessione, tramite trasformatore, compatto anche quello, alla rete elettrica per la ricarica. Si ricarica anche quando è collegato a computer.

La batteria era già al 100%, è stato quindi sufficiente inserire la sim, accenderlo e in pochi rapidissimi passi chiaramente guidati configurare la lingua e l’ora.

Nonostante la mia scarsa esperienza col sistema Android, possiedo da pochissimo un Samsung Galaxy Tab, nel giro di un minuto ero già connesso ad internet atraverso la mia rete wifi, che il terminale stesso mi ha segnalato. Per la connessione tramite operatore è stato sufficiente selezionare quello giusto tra un panel che lui stesso mi ha proposto.

Tempo un altro minuto è senza inserire alcun dato che richiedesse conoscenze tecniche o di nomi di server avevo già configurato un paio di indirizzi email.

Per il momento il “giocattolino” è promosso a pieni voti e con lode ma lo attende un periodo di prova dove non mancherò di metterlo sotto pressione in tutte le sue componenti.

Leave a Reply

Categories