A non sapere quali sono i propri diritti spesso capita di buttare dei soldi…

Tu vai tranquillo (non tanto visto che il costo e’ raddoppiato) dal tabaccaio a pagare il bollo della Guzzi California 1000 del 1980 e rotti di tuo fratello, poi ti capita di incrociare un amico che ti dice che:

In Veneto Gli autoveicoli e motoveicoli per i quali siano trascorsi 30 anni dall’anno di costruzione In base all’art. 63 della legge 21 novembre 2000, n. 342 per i quali siano trascorsi trent’anni dall’anno di costruzione (per anno di costruzione si presuppone l’anno di prima immatricolazione, fatta salva prova contraria) sono esentati dal pagamento della tassa di possesso regionale. Se però tali veicoli vengono utilizzati su pubblica strada sono assoggettati ad una tassa regionale di circolazione forfettaria annua di Euro 28,40 per gli autoveicoli e di Euro 11,36 per i motoveicoli.

Ma mia Guzzi non ha 30 anni?!?! vecchia si ma non d’epoca.
Non importa perche’:

Autoveicoli e motoveicoli con anzianità compresa tra i 20 ed i 29 anni dall’anno di costruzione sono soggetti alla medesima esenzione purchè inseriti nell’albo nazionale dell’ASI (Automotoclub Storico Italiano) oppure con attestato di storicità rilasciato dallo stesso Ente.
[…]
I motoveicoli con un’anzianità dalla data di costruzione compresa tra i 20 e i 29 anni godono dell’agevolazione se il modello è individuato dalla F.M.I. (Federazione Motociclistica Italiana) di particolare interesse storico e collezionistico; la lista dei modelli è consultabile presso il sito internet www.federmoto.it.



Leave a Reply

Categories